La mia esperienza eNetworks: contenuti di valore tra creatività ed informatica

Anna Smith, Web Content Editor e Copywriter

Da quanto tempo lavori in eNetworks e com’è stata la tua esperienza in questi anni?

Il mio percorso è iniziato ad agosto del 2020 ed è stato colmo di emozioni: da un lato, l’emergenza Covid-19 ha innescato un senso di smarrimento, ma ha sempre prevalso un forte entusiasmo nell’intraprendere questa nuova esperienza lavorativa come collaboratrice eNetworks. Fin dal mio ingresso in azienda ho affrontato sfide professionali e personali diverse da quelle gestite in precedenza, ma mettendo in atto tutte le mie competenze sono riuscita a raggiungere grandi soddisfazioni e traguardi significativi.

Nel tempo le attività assegnate sono diventate sempre più sfidanti e stimolanti, questo mi ha permesso di sviluppare ulteriormente le mie Hard e Non Technical Skills e contemporaneamente di acquisirne di nuove. Nel mio ruolo la formazione continua è fondamentale, è necessario infatti saper rispondere tempestivamente ed in modo efficace alle richieste del partner eNetworks presso cui opero. Il team con cui ancora oggi collaboro ha avuto un ruolo determinante: ogni figura si è resa disponibile nel trasferirmi il know-how necessario per svolgere al meglio i miei task, garantendomi una crescita professionale e personale. In eNetworks ho avuto la possibilità di confrontarmi con professionisti di alto livello e con persone di valore. Per tutte queste ragioni posso affermare che la mia esperienza è assolutamente positiva.

Descrivici il tuo ruolo.

Sono una Web Content Editor e Copywriter. Il mio ruolo prevede lo svolgimento di diverse attività che coniugano perfettamente la mia inclinazione creativa con quella più prettamente analitica.  

A seconda delle richieste del partner, i miei task spaziano dall’ideazione e realizzazione di pagine web, landing page e device page, alla creazione di contenuti testuali di qualità per gli utenti. Questo lavoro è molto gratificante e rappresenta un’importante occasione per offrire valore a migliaia di persone. Per una gestione ottimale dei contenuti realizzati, utilizzo un CMS dedicato, sviluppato appositamente per la società partner e che quindi si differenzia da qualsiasi altro tipo di sistema gestionale.

C’è qualche aneddoto che ricordi con piacere e che vorresti condividere?

La scrittura è il mio lavoro ma rappresenta soprattutto la mia passione. Lo scorso anno ho pubblicato il mio primo libro per bambini ed è un progetto a cui sono particolarmente legata. Durante il meeting virtuale organizzato da eNetworks in occasione delle feste natalizie, mi è stato chiesto di raccontarlo a tutti i partecipanti.
È stato un momento sorprendente perché, ancora una volta, ho potuto percepire quel senso di appartenenza e clima di condivisione identificativi di questa azienda.

Com’è stata la tua esperienza in smart working?

Essendo diventata un eN-Worker durante la pandemia, ho lavorato sempre in modalità smart working e questo, in particolare durante la fase di inserimento in azienda, ha reso impegnativo l’apprendimento delle metodologie, processi e attività in breve tempo, senza un confronto in presenza.
Nonostante questa situazione, sono riuscita a realizzare un mio schema organizzativo funzionale ai task assegnati, grazie anche al costante supporto tramite call e allineamenti da remoto, da parte dei miei colleghi altamente qualificati e coesi sia a livello umano sia nel raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Oggi lavoro in un contesto che mi piace, produttivo e stimolante. Sono curiosa di vivere la quotidianità in ufficio in cui si ha la possibilità di confrontarsi e conoscersi meglio. Al contempo, apprezzo anche lo smart working perché mi permette di ottimizzare il mio tempo. Ho allestito in casa una postazione con una grande scrivania e due monitor e, a differenza dell’ufficio, posso godere di maggiore tranquillità che favorisce la mia concentrazione anche in particolari momenti di stress.

Cosa consiglieresti a chi decide di intraprendere il tuo stesso percorso?

Alla base di ogni lavoro deve esserci una valida formazione e impegno costante. La consapevolezza che non si finisce mai di imparare e di crescere sono aspetti necessari per intraprendere una carriera in questo settore.

Il ruolo del Web Content Editor è stimolante e permette di affrontare ogni giorno sfide, essendo responsabili verso la propria azienda ma anche verso il target di riferimento. Occorre avere fiducia in sé stessi e sapersi mettere in gioco senza temere di sbagliare poiché questo dà la possibilità di migliorare ogni giorno come professionisti e come persone.

Condividi:

Leggi la nostra informativa sulla privacy